I benefici del Taekwondo

Le arti marziali sono state ideate per migliorare le probabilità di successo negli scontri dalle antiche popolazioni asiatiche che unendo tecniche di combattimento, disciplina mentale, esercizi fisici e svariate componenti filosofiche ottennero una disciplina letale.

La società occidentale ha iniziato ad interessarsi a queste discipline dagli anni ’50 e in poco tempo si è andati incontro a un notevole sviluppo di persone che praticano attività di questo tipo. Questo per vari motivi: ci si tiene in forma, si è più flessibili, si è consapevoli della propria forza, per una questione di sicurezza propria ma anche per gli effetti benefici dal punto di vista psicologico.

Basandosi su calci tirati in aria, il TaeKwonDo aumenta la resistenza anaerobica e quindi la tenuta fisica degli atleti, fa acquisire una grande capacità di prevedere le mosse dell'avversario, oltre a conferire al corpo grande scioltezza, equilibrio e potenza fisica. Ciò si traduce in sicurezza psicologica, maggiore resistenza al dolore e capacità di controllare l'aggressività.

A differenza del fitness occidentale, che crea un corpo forte ma rigido, le discipline orientali propongono invece movimenti flessuosi e armonici che in diversi casi nascono dall'osservazione degli animali. L'obiettivo non è quindi la forza muscolare in sé quanto la flessibilità e soprattutto il controllo dell'energia vitale che servono a combattere quello che viene definito l' ”ingorgo” delle energie negative da cui derivano secondo la medicina orientale le malattie di corpo e mente. Non a caso alcune di queste discipline si chiamano arti marziali (nome ispirato quindi a Marte, pianeta della guerra) perché almeno viste esternamente preparano alla battaglia fisica, anche se in realtà si tratta di una guerra contro i proprio nemici interiori, le emozioni e le pulsioni negative che mettono a repentaglio il benessere psicofisico. Tutte le tecniche di combattimento che vengono insegnate altro non sono che il simbolo dei traumi che l'individuo deve affrontare nella sua vita per cui se si impara a sconfiggere i propri nemici interiori si diventerà capaci di fronteggiare meglio anche i problemi che vengono dall'esterno. .





Federazioni

SIAMO ANCHE SU FACEBOOK